Newsletter





Tieniti sempre aggiornato sulle iniziative di Fonderia CultArt e ricevi promozioni speciali riservate a tutti gli iscritti.


13 luglio 2018

Calexico

Ingresso posto unico 20€ + d.p.

Circuito Boxoffice Toscana

On line su Ticketone

Info: www.festivaldellecolline.it

13 luglio 2018

Festival delle Colline 2018 presenta

CALEXICO

14 Luglio / Anfiteatro Centro Pecci

Il deserto dell’Arizona ha forgiato il loro sound inconfondibile. Joey Burns e John Convertino alias CALEXICO, sprigionano lo spirito del crossover tipico delle popolazioni del sud degli Stati Uniti d’America al confine col Messico.
Il nono album in studio dei Calexico,  The Thread That Keeps Us  è un puntuale spaccato della band originaria dell’Arizona: un ritratto di famiglia che cattura tutta la loro imprevedibilità e varietà stilistica, pur riservando il consueto spazio per la loro illimitata creatività.
Nel portare l’album in vita, il vocalist / chitarrista Joey Burns e il batterista John Convertino trovano la loro dimensione spirituale in un ambiente insolito, non in Arizona, ma sulla costa settentrionale della California, in una casa trasformata in studio chiamata House Panoramic.
Costruita con detriti e legname recuperato da un cantiere navale – soprannominata dalla band “la nave fantasma” – la sfarzosa casa con il suo ambiente all’avanguardia, non tardò a dare il suo contributo al suono dei nuovi brani.
Lo spettro della California anch’esso ha avuto un effetto non indifferente: essendo sia uno stato da sogno che da incubo, la sua infinita dualità si rispecchia nella musica, dando ai Calexico una nuova direzione e un nuovo approccio. Con meno lucidità e più coraggio che mai,  The Thread That Keeps Us  onora sia la duratura tradizione musicale che la sicurezza nella composizione della band, arrivando a definire uno standard nuovo per la band.
Con al fianco il loro fonico di lunga data Craig Schumacher, i Calexico hanno co-prodotto  The Thread That Keeps Us, raccogliendo musicisti da tutto il mondo per inventarsi un suono terrestre ed espansivo contornato da chitarre graffianti e momenti di distorsione. “C’è un po’ più di caos e rumore nel mix rispetto ai lavori fatti in passato”, evidenzia Burns. Anche se quel caos ha molto a che fare con ” where we’re at right now as a planet” – singolo e prima traccia dell’album -, chaos che comunque echeggia nella dedizione dei Calexico alla costante sperimentazione. Dice Burns, “È stato davvero importante nell’arco dell’evoluzione di questa band continuare a sperimentare nuove cose”.

CALEXICO sono: Joey Burns, John Convertino, Martin Wenk, Jacob Valenzuela, Sergio Mendoza, Jairo Zavala Ruiz, and Scott Colberg.

CATEGORY Concerti, slider

  portfolio_page